Consegna con corriere espresso in 48h - Spese di spedizione gratuite da € 99,00
(+39) 081 584 67 54
0

Il Tuo Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Rimedi per la caduta dei capelli

L'autunno può rivelarsi una stagione particolarmente pericolosa per i capelli: non a caso molte persone lamentano, proprio in questo periodo, di notare una caduta dei capelli più pronunciata del solito. Spesso si tratta di una constatazione reale: la capigliatura può risultare particolarmente stressata dai lunghi periodi di esposizione al sole, nonché dall'effetto del sale marino.

Se allo stress estivo si aggiunge il repentino cambio di temperatura verso il basso, si può incorrere in problemi quali capelli fragili, sbiaditi, che si spezzano. Ma non bisogna allarmarsi, perché vengono in aiuto alcune buone abitudini e alcuni prodotti specifici che aiutano nella cura quotidiana del capello. L'autunno non fa più paura adoperando alcune pratiche che supportano la cute.

Buone abitudini: quante volte lavare i capelli?

Un capello indebolito, fragile e opaco fa indubbiamente venir voglia di lavarlo in modo frequente: è il metodo che sembra più ovvio, cioè nutrirlo con lo shampoo per restituirgli salute. Questa considerazione è però vera solo in parte - per la precisione, è corretto fornirgli un prodotto ottimale e nutriente, come gli shampoo dolci e delicati (o in generale, uno shampoo adatto ai problemi specifici del tuo capello).

Non bisogna però lasciarsi prendere troppo la mano. Lavare i capelli troppo frequentemente, infatti, rischia di stressare ancor più il cuoio capelluto, aumentando la fragilità del capello, nonché di rimuovere una quantità eccessiva di sebo. E tutto ciò conduce a una caduta più pronunciata. Naturalmente, ciò non significa lavarli poco: sarebbe una pratica ancora peggiore! In generale, una prima, ottima abitudine è lavare i capelli circa 3 volte alla settimana, magari a giorni alterni, lasciando così riposare la cute tra un giorno e l'altro. Questo concederà loro igiene, e allo stesso tempo tranquillità, arginandone la caduta.

 

Buone abitudini: delicatezza nella cura quotidiana

Avere a che fare con un capello già stressato significa rispettare una parola d'ordine fondamentale: delicatezza. Ogni abitudine quotidiana che ha a che fare con dei capelli sfibrati deve diventare delicata e leggera. Comportandosi in questa maniera, mentre un prodotto adatto e un rimedio naturale svolgono la propria azione per restituire salute, si fa in modo di non intralciare il loro lavoro. Altrimenti il capello tornerebbe "indietro" nel suo trattamento, e la caduta aumenterebbe.

Un primo esempio può essere quello dell'asciugatura: bisogna ridurre l'impatto del phon, magari impostandolo ad un'intensità più bassa, o utilizzando prima di esso l'asciugamano per maggior tempo. Azioni molto indebolenti, come la piastra, andrebbero evitate in ogni occasione in cui non sono strettamente necessarie. E lo spazzolamento va praticato con una spazzola delicata, nonché molto dolcemente con movimenti lenti, cercando di non creare nodi. Allo stesso modo va posta attenzione sull'umidità e sugli agenti atmosferici a cui i capelli sono esposti in autunno, che rischiano di incrementare le cadute.

 

Rimedi casalinghi e prodotti ideali per contrastare la caduta

Passiamo infine ai trattamenti a cui sottoporre i capelli per restituire loro forza e salute. Alcuni sistemi si possono attuare tranquillamente in casa, grazie ai rimedi naturali: l'avocado, per esempio, è l'ideale per preparare impacchi da applicare direttamente sul capello; è sufficiente frullare o schiacciare un avocado maturo e lasciarlo agire per mezz'ora, ed esso combatterà la caduta grazie a Omega 3, Vitamina A, Vitamina E. La stessa applicazione è valida con la maionese, che deve però essere preparata in casa con uova fresche, olio e aceto!

Anche altri "tesori" naturali come zenzeroolio di mandorle, olio di cocco, oltre alla famosa (ma più difficile da preparare) Aloe Vera, sono eccellenti misture da applicare sul capello per rinforzarlo fino in profondità. Ma in caso di dubbi, o di una capigliatura che proprio non riesce a rinforzarsi, è l'ora di affidarsi ai prodotti più rinomati e competenti sul mercato. Essi includono una larga serie di principi attivi e ingredienti ideali, oltre a formulazioni molto specifiche, e sono creati appositamente per contrastare le cadute e far proliferare il capello.

 

 

Selezione di prodotti contro la caduta dei capelli

Annurmets Hair CompresseAnnurmets Hair è un integratore alimentare in capsule, sviluppato grazie agli studi dell'Università di Napoli Federico II, che sta rivoluzionando la tricologia e i prodotti cosmetici per i capelli. La sua azione si basa sulle straordinarie capacità della melannurca IGP, il cui estratto secco contiene selenio, zinco e il principio attivo Annutricomplex: grazie ad esso, il prodotto non solo rinforza la capigliatura frenandone la caduta, bensì ne promuove una vera e propria ricrescita e ispessimento.

Bioscalin Trattamento 2 mesiBioscalin Physiogenina è da sempre uno dei prodotti tricologici più conosciuti, poiché grazie al suo attivo esclusivo dagli studi Giuliani, sostiene la salute dei capelli e argina notevolmente la loro caduta. La confezione da 60 compresse realizza un trattamento completo della durata di 2 mesi.

Lievitosohn pelle e capelliLievitosohn è un prodotto innovativo che sostiene la salute della pelle e dei capelli, nonché la flora intestinale, grazie all'azione combinata di zinco, biotina, lievito e fermenti lattici.

 

contatta in chat l'assistenza farma4you

 

Altri rimedi

Read Our Blog