Consegna con corriere in 48h - Spedizione gratuita da € 99,00
(+39) 081 584 67 54
0

Il Tuo Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Rimedi per le gambe gonfie

Il fastidio delle gambe gonfie affligge molte persone, in particolare nel periodo estivo, dove le alte temperature aumentano insieme al rischio di formicolii, senso di pesantezza e prurito.

Quando la pelle tira, possiamo persino provare dolore, non solo alle gambe ma anche a caviglie e piedi.

E’ un disturbo molto comune, che affligge in particolare le donne in ogni fascia di età, anche se durante la gravidanza e la vecchiaia il sintomo aumenta.

Solitamente, il gonfiore si presenta alla sera, questo perché è il momento in cui il nostro corpo viene messo a riposo dopo le fatiche della giornata.

Quando parliamo di dolore e gambe gonfie ci riferiamo ad un Edema Periferico, questo perché il fastidio è localizzato in una specifica parte del corpo. In che cosa consiste? Le gambe accumulano liquidi provenienti dai vasi sanguinei e linfatici, questi invece che andare verso il cuore stagnano negli arti inferiori e come conseguenza gambe, piedi e caviglie si ingrossano.

Il gonfiore si manifesta in diversi modi: può essere solo relativo a un arto o a entrambi, essere localizzato solo in una parte delle gambe o nella loro totalità, durare poco tempo o persistere.

Quando parliamo di vene e gambe gonfie differenti sono anche le cause; per esempio il dolore può manifestarsi perché si è stati troppo tempo in piedi o seduti, per l’alta temperatura o semplicemente perché si è preso troppo sole.

Vi sono però anche altre cause da tenere in considerazione, spesso legate a patologie preesistenti, come obesità, epatite C, menopausa, vene varicose, insufficienza renale.

Molto frequenti poi, come detto precedentemente, possono essere le gambe gonfie quando si è in dolce attesa, in particolare negli ultimi mesi di gravidanza o durante il ciclo mestruale.

Ma quali sono i rimedi per le gambe gonfie?

1- Rimedi più gettonati per le gambe gonfie

E’ bene sottolineare una serie di rimedi comuni abbastanza conosciuti ma pur sempre funzionanti.

Quando parliamo di gambe gonfie l’acqua viene in vostro soccorso non solo per eliminare la ritenzione idrica, ma anche per sgonfiarle. Durante la doccia per esempio, cercate di posizionare il doccino sulla parte dolente, tenendolo per qualche minuto, il getto stimolerà la circolazione.

Fate dei pediluvi per stimolare il flusso sanguineo aggiungendo all’acqua erbe rinfrescanti come timo, rosmarino, menta. Sentirete l’effetto benefico in tutto il corpo.

Per alleviare il senso di pesantezza, utile può essere una passeggiata a fine giornata o dormire con le gambe in alto. L’esercizio deve essere svolto in maniera continuativa, così da ottenere risultati ottimali e duraturi.

Aiutate le gambe a sgonfiarsi effettuando dei massaggi circolari dal piede alle caviglie tutte le sere.

Se siete dei fumatori, dovete sapere che il fumo non aiuta la circolazione e la formazione di edemi, ecco perché se si soffre di gambe gonfie sarebbe utile ridurne il consumo o smettere totalmente.


2- I rimedi della nonna a gambe gonfie e doloranti

Per evitare che vi facciano male gambe e piedi, se svolgete un lavoro da ufficio non indossate tacchi alti per tutta la giornata, scegliete invece un tacco medio, in modo che il collo del piede rimanga nella sua posizione naturale.

Ricordatevi di tenere sempre controllato il peso corporeo, il sovrappeso può aumentare i disturbi alle gambe.

Un buon rimedio per alleviare il senso di gonfiore può essere quello di indossare calze compressive, particolarmente indicate per viaggiatori e donne in gravidanza, questo perché aiutano a ridurre gli edemi causati da una postura prolungata.

Non mangiare troppo salato, così da ridurre l’assunzione di sodio. In questo modo preverrete l’accumulo di liquidi.

Se siete in vacanza o abitate in località marittime, una buona passeggiata con le caviglie o fino al busto nell’acqua le aiuterà a non gonfiarsi nelle ore successive.

Il giusto mix di sale e rosmarino combinati insieme e immersi in una vasca da bagno, ridurranno drasticamente il dolore alle gambe. Se ne consiglia un bagno una volta a settimana.


infuso foglie di nocciole per gambe gonfie

3- Gambe gonfie: rimedi naturali

Se le gambe e gonfie doloranti si presentano in particolare nei periodi estivi, è perché la ritenzione idrica si accentua.

Che sia bella stagione o no è bene fare in modo che quest’ultima non si formi, seguendo qualche semplice regola:

-Mangiate molta frutta optando per fragole, ribis, mirtilli, kiwi e agrumi, elementi pieni di vitamine e depurativi.

-Una buona tisana al tarassaco e ai peduncoli di ciliegio aiuterà ad eliminare i liquidi e combattere la ritenzione idrica.

-Massaggiate ogni sera caviglie, piedi e gambe con un gel all’aloe vera

-Utilizzate estratti naturali a base di edera, pungitopo, vite rossa, mirtilli, ognuno di essi ha proprietà antinfiammatorie, drenanti, vasoprotettrici e antiedemigene.

-Provate impacchi al thè verde sulle gambe, lasciandoli agire dalla sera alla mattina successiva

-Le foglie di nocciolo sono un toccasana per le gambe gonfie, procuratevene delle foglie in erboristeria, mettetene alcune in infusione e bevete il contenuto. Trovate la ricetta nell'infografica.

-Se prediligete una bevanda, la melassa e l’anice aiutano a contrastare il gonfiore e sono gustosissime da bere durante le calde giornate estive


4- Gravidanza e gambe gonfie: cosa fare

Visto l’aumento di peso in gravidanza, il disturbo delle gambe gonfie è praticamente inevitabile. Gli scompensi ormonali inoltre, portano ad una maggiore presenza di ritenzione idrica, che rende le gambe pesanti e doloranti.

Per alleviare il senso di pesantezza, partire da un buon regime alimentare può venire in aiuto. Eliminare grassi, sodio e zucchero dai comuni pasti prediligendo invece fibre, frutta, verdura e legumi, alimenti amici della giusta attività intestinale. Bevete molta acqua, assumete ferro, cercate di fare passeggiate e movimento.

Queste indicate sono tutte buone abitudini quotidiane, soprattutto nel terzo trimestre.

Anche applicare creme o gel tonificanti e antiedemigeni può aiutare il sistema circolatorio; in fondo all’articolo ve ne consigliamo alcune.

Diversi i prodotti in commercio che potete trovare in erboristeria, parafarmacia e farmacia, qui a seguito i migliori prodotti selezionati da Farma4you per il trattamento delle gambe gonfie.

Ricordatevi che mai come in questo caso però, l’assunzione di liquidi è il miglior rimedio che ci sia.




venostax/VENOSTAX GEL Specificamente studiato per alleviare il senso di pesantezza e di affaticamento alle gambe ed alle caviglie. La sua applicazione dona immediatamente un’intensa sensazione di freschezza e leggerezza.

daflon/DAFLON Compresse per sintomi attribuibili a insufficienza venosa; stati di fragilita' capillare. Il processo di micronizzazione consente di ottenere un veloce assorbimento del prodotto per un rapido effetto.

Fluxogene GTTFluxogene GTT Integratore alimentare a base di estratto di vinaccia da Vitis vinifera e Melannurca campana IGP, utile a sostenere la fisiologica funzionalità del microcircolo, in caso di sensazione di gambe pesanti.

 

Articoli Correlati

Read Our Blog